Cecina – Convegno “Cesare Beccaria e l’Illuminismo Giuridico”

Il 30 novembre 1786 fu emanato il cosiddetto codice leopoldino che, fra l’altro, prevedeva l’abolizione della pena di morte nel Granducato di Toscana, prima nazione al mondo.codice-leopoldino

Tale data è diventata la Festa della Toscana e nella ricorrenza del 230° anniversario di questo evento, la Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori, con il patrocinio del Comune di Cecina, ha organizzato sabato 15 ottobre a Cecina un interessante convegno dal titolo

“Cesare Beccaria e l’Illuminismo Giuridico

Le riforme del diritto penale di Leopoldo di Toscana e lo spirito giuridico del nostro tempo.

Il pensiero di Cesare Beccaria, che nel 1764 pubblicò anonimo Dei Delitti e delle Pene, ha sicuramente influenzato, assieme alle nuove idee di cui la Massoneria si faceva portatrice, il pensiero riformatore nel Granducato di Toscana.

dei_deleti_e_delle_pene_1764Per meglio conoscere e ricordare quel periodo e quanto, di quelle idee, ancora è impregnata la nostra cultura, si civile che giuridica, al

Palazzo dei Congressi di Cecina

in Piazza Guerrazzi

dalle ore 15,00

sarà possibile per tutti partecipare al convegno “Cesare Beccaria e l’Illuminismo Giuridico”.

Dopo i saluti dei rappresentanti regionali e provinciali della Gran Loggia d’Italia e del Sindaco di Cecina, dalle 15,30 si parlerà nella prima sezione di “Progresso e beccariaConservazione alla fine del ‘700″. La seconda sezione avrà come tema “Articolazione giuridica e nuove categorie del diritto nella proposta di riforma penale del Beccaria” e verrà seguita dalla parte finale dal titolo “Da Beccaria a noi: ‘punizione’, ‘riabilitazione’ e ‘reintegrazione’ del reo”. Concluderà i lavori il Prof. Antonio Binni, Sovrano Gran Commendatore e Gran Maestro della Gran Loggia d’Italia degli A.L.A.M.

Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare i numeri: 3357482214 – 3470841412

brochure-convegno-di-cecina-del-15-10-2016

  1 comment for “Cecina – Convegno “Cesare Beccaria e l’Illuminismo Giuridico”

Lascia un commento