Je suis Charlie – per la libertà di espressione

Ancora una volta dei giornalisti sono rimasti vittime dell’ignoranza e del fanatismo.

Ancora una volta è stata colpita la libertà di stampa, la libertà di pensiero, la libertà di espressione.

Banksy-Paris-Attack-Instagram-Art-590x400L’ufficio stampa della Regione Massonica Toscana esprime la propria solidarietà ai familiari delle vittime degli attentati di Parigi e alla redazione di Charlie Hebdo e condanna ogni forma di violenza e di limitazione alla libertà di pensiero e di espressione.

Fare informazione, far conoscere, far pensare, esprimersi, sono armi potentissime contro chi sfrutta l’ignoranza per alimentare l’odio.

Lascia un commento